Nadia Marrazzo: il miracolo ha preso corpo in mia sorella gravemente ammalata

Sono grata a Swami Roberto e a tutti i Ramia per la meravigliosa opera d’Amore che svolgono a disposizione dell’umanità.
L’incontro con Swami Roberto e con la realtà di Anima Universale è stato l’avvenimento più importante della mia vita e ogni giorno lo rivivo ricevendo Amore e Insegnamenti Divini che entrano nel mio cuore a conferma di come la misericordia non sia più un termine astratto ma una realtà tangibile.
Era il 7 novembre del 2006 quando mia sorella mi chiama dicendo di essersi accorta di avere una tumefazione grande come un mandarino sull’emicostato sinistro. Come da manuale la sentenza di una malattia grave è arrivata: si trattava di un mieloma multiplo con il 60% di malignità e ad uno stadio molto avanzato con lesioni multiple su tutto lo scheletro.
Lei sapeva dell’esistenza di Anima Universale, ma mai ero riuscita a stimolare la sua coscienza prima della malattia. Da quel giorno ci sono voluti 4 mesi perché lei spontaneamente mi chiedesse di essere accompagnata a Leinì.
L’incontro con Swami è stato l’incontro col Suo cuore! Da quel giorno il miracolo ha preso corpo in lei donandole forza coraggio e FEDE! Nel suo vocabolario la parola FEDE era un termine astratto, nessuno fino a quel giorno le ha permesso di conoscere DIO! Swami l’ha guidata nel sentiero dell’amore e della fiducia: è riuscita ad affrontare le terapie con lucidità e nonostante la sofferenza come d’incanto la gioia e la beatitudine prendevano corpo in lei.
Dopo appena due mesi dall’incontro con Swami le feci questa domanda: «se tu avessi la possibilità torneresti mai indietro al giorno prima della malattia?» La sua risposta fu netta e sicura come mai ho visto e sentito mia sorella: «Mai!!! Non tornerei mai indietro, grazie a Swami Roberto ho finalmente conosciuto la fede, la pace e la serenità!»
Il miracolo è avvenuto in quell’incontro, la sete di conoscenza si è affacciata in lei e grazie a Swami e ai Ramia è iniziato un percorso di conoscenza che le ha permesso di capire e di dare corpo alla parola fede!
Oggi è arrivata al trapianto di midollo perché la malattia come d’incanto si è azzerata.
Una testimonianza di come l’Amore può tutto! L’incontro con Swami Roberto è l’incontro con l’Amore puro…GRAZIE SWAMI!!!

Nadia Marrazzo – Medico odontoiatra

‹ Nadia De Paoli: il medico curante constatò con suo stupore che… Nicoletta Carchia: il mio avvicinamento alla fede ›

Swami Roberto

Multimedia