Martine Anglade: il mio primo Darshan benedetto

Nel periodo di Natale 2006,
sono giunta da Swami Roberto,
a pezzi, sfinita, il cuore lacerato, dilaniato dalla vita…
Nel mio intimo ho gridato tanto a Lui la mia sofferenza,
ho pregato tanto, supplicato tanto che Lui venisse a me,
Ci ho creduto con tanta intensità!…
che è successo il miracolo:
fermandosi a pochi passi da me,
ha affondato il suo sguardo nel mio,
sondando il mio cuore e colmando in me un immenso abisso,
richiudendo una ferita gigante…
che io affidavo a Lui, stremata.
Allora, si è avvicinato a me
e mi ha stretta fra le braccia…
mi ha avvolta nel Suo Incommensurabile Amore…
ed io mi sono abbandonata, come una bambina.
Mi sono nutrita di questo Amore, di questa Forza.
Poi, mi ha sussurrato alle orecchie:
“Tanta fede ti ha salvata… ti aiuterò, ti aiuterò”.
Queste parole sono rimaste come un’impronta
rigenerante nel mio cuore,
la certezza tonificante di un’Alba Nuova.
Da allora, non c’è stato un solo giorno
in cui Lui non mi abbia accompagnata.
non un solo ostacolo
per il quale non mi sia appoggiata a Lui per superarlo.
In questi momenti di debolezza troppo grande,
Lui mi ha portata nelle sue braccia
Per ridarmi Forza e Coraggio.
Nei periodi di dubbio,
di collera insensata o di stupida agitazione,
Lui ha aspettato pazientemente,
a braccia aperte,
che io Lo chiamassi in aiuto.
Giorno dopo giorno, mi ha colmata di tante grazie,
infondendo in me sempre più Pace e Amore.
Cosa potevo offrirgli in cambio?
Tutta la gratitudine che poteva contenere il mio piccolissimo cuore?
Sì, senza dubbio, ma questo non bastava.
Il mio impegno nel pregare,
nel meditare ogni giorno sui pensieri del libro “Un Raggio di Luce?”.
Questo andava bene, ma ancora non bastava.
Ciò che Lui si attende di più,
è che ogni istante della mia vita sia preghiera,
atto d’Amore,
attuazione pratica dei suoi insegnamenti.
Sono cambiata tanto, vicino a Lui ho rinnovato la mia pelle!
La sua presenza illumina davvero il mio cammino verso Dio!
Con i suoi insegnamenti,
mi offre un Pane di Vita tanto nutriente,
mi dà chiavi così preziose
per superare tante porte!
Al punto che io vorrei gridare al mondo intero:
VENITE!
C’è un cuore per salvarci da questo nostro mondo,
c’è un cuore che vi aspetta…

VENITE!

Martine Anglade

‹ Marie Lorraine Urfer: lacrime di gioia e di riconoscenza Micaela Berra: anche se si potesse scientificamente provare il miracolo della mia guarigione, niente potrebbe uguagliare il miracolo della mia rinascita ›

Swami Roberto

Multimedia